Seguici:

Concessioni in uso degli spazi della Biblioteca

Visto lo stato di emergenza sanitaria, l’organizzazione di un evento è soggetto a tutte le prescrizioni anti Covid.
Contattare il responsabile dell’Ufficio comunicazione e valorizzazione

Gli spazi della Biblioteca possono essere richiesti per manifestazioni culturali, artistiche, scientifiche, didattiche e divulgative.
I suoi ambienti, ad eccezione dello Studio Luttazzi e delle sale di lettura, possono ospitare esposizioni, conferenze, incontri, seminari, presentazioni e concerti.

Come funziona il servizio
Per poter utilizzare gli spazi è necessario scaricare la domanda, compilarla e inviarla in allegato alla Direzione della Biblioteca all’indirizzo bs-scts@beniculturali.it.
La concessione in uso temporaneo è un servizio a pagamento disciplinato dal regolamento interno. Per determinate e particolari manifestazioni la Direzione può comunque stabilire accordi speciali, derogando sui costi o sulle modalità di svolgimento delle iniziative. Una volta ottenuta l’autorizzazione, è richiesto il pagamento anticipato del canone di concessione, con un importo che varia in base allo spazio richiesto, al tipo e alla durata della manifestazione.
Copia della ricevuta di pagamento deve essere presentata via e-mail all’indirizzo bs-scts@beniculturali.it.
Prima di presentare la richiesta, è opportuno contattare l’Ufficio comunicazione e valorizzazione per verificare la fattibilità della propria iniziativa.
L’orario delle manifestazioni deve coincidere con quello di accesso alle sale di lettura.

Modalità di pagamento
Il pagamento del canone di concessione può essere effettuato tramite:

  • c/c postale n°233346 oppure tramite bonifico bancario con codice identificativo IBAN IT 75 I 01000 03245 231029258403
    Intestati a: Tesoreria Provinciale dello Stato – Sezione di Trieste
    Causale: Ministero della cultura, Biblioteca statale Stelio Crise di Trieste, Capo 29, cap. 2584, art.3 
  • sistema pagoPA
    Il sistema pagoPA è stato realizzato dall’Agenzia per l’Italia Digitale (AgID) in attuazione dell’art. 5 del D.Lgs 7 marzo 2005, n. 82, “Codice dell’Amministrazione Digitale” e del D.L. 179/2012, “Ulteriori misure urgenti per la crescita del Paese”, come convertito in legge.
    È una nuova modalità per eseguire, tramite i Prestatori di Servizi di Pagamento (PSP) aderenti, i pagamenti verso la Pubblica Amministrazione in modalità standardizzata.
    È sufficiente registrarsi e poi attivare il proprio account.
    Cliccare qui per entrare ed effettuare il pagamento tramite pagoPA

Come procedere al pagamento su pagoPA: cliccare su “Acquista servizio” > selezionare Biblioteca statale Stelio Crise tra gli  enti > selezionare il tipo di servizio > compilare i campi “quantità” e “prezzo” > inserire nel campo “Causale” il tipo di servizio richiesto e procedere.

 

 

Torna all'inizio dei contenuti